24 giugno 2006

Geometrico





Continua la mia passione per il decoro geometrico di Deruta. Sono piccini hanno un diametro di 18 cm.

7 commenti:

danielad ha detto...

Giorgia, anche questi piatti sono bellissimi, sei molto brava.
:-)

titti ha detto...

complimenti giorgia!!!!!!!
titti

Rotella ha detto...

Cara Giorgia, conosco poco la tecnica che utilizzi.
Mi piacerebbe vedere sul tuo blog passo per passo la decorazione di un pezzo, partendo dal biscotto.
Credi sia possibile?
E poi mi piacerebbe sapere cosa utlizzi per le tue decorazioni.. sottoscristallina, soprasmalto?
In fin dei conti la maiolica fa parte della nostra tradizione ceramica, e anche se io mi dedico ad altre tecniche, un po' di cultura sull'argomento non mi farebbe male :-)

GiorgiaM ha detto...

Rotella leggo solo oggi , la settimana prossima ti metto le foto di tutti i passaggi della lavorazione.
Se mi parli sottocristallina e soprasmalto mi perdo un po':-)
La terracotta la smalto per immersione in uno smalto bianco apiombico, decoro con colori in polvere diluiti con l'acqua poi con l'aerografo spruzzo sopra un velo di cristallina trasparente
Amo la maiolica rinascimentale derutese e faentina, appena farà più fresco cerherò di non trascurare il mio blog ;-)

Rotella ha detto...

Bene, non vedo l'ora.:-)
Sono molto interessata anche al modo con cui spruzzi la cristallina con l'aerografo.
Vorrei imparare, perchè quando immergo gli oggetti nella cristallina, non riesco a fare uno strato uniforme.
Magari, se ti va, potremmo scriverci.
Oppure, se preferisci, anche i nostri blog, possono essere luoghi di scambio.
E in quanto al caldo, cara Giorgia, ti capisco.
Anche io non sto facendo nulla.
A presto.....:-)

GiorgiaM ha detto...

Ah ... la cristallina cruccio di molti ... sinceramente ti dico che io non la preparo , ovvero la prepara Urbano (il maestro) lui solo ,per il momento, sa quanta acqua mette nella diluizione, poi sempre e solo lui la spruzza sui piatti.
Invece ti posso dire che la ciotola azzurra che ho fatto a raku l'ho immersa io nella cristallina craquelè (con aggiunta di colore in polvere turchese e blu Che uso per la maiolica), l'ho tenuta molto liquida ma non so darti le percentuali.
Solitamente faccio raku durante le feste paesane in bilico su un tavolino, travasando colori e smalti da una bottiglia di plastica ... ho reso l'idea :-)

Rotella ha detto...

Ah.. ecco è l'Urbano che la dà ad aerografo.... Anche il mio maestro (Alberto), non smalta più ad immersione, ma solo ad aerografo.
Ovviamente fa solo i pezzi suoi e le formule degli smalti... bhe anche quelle sono solo sue.
Oramai me ne sono fatta una ragione e cerco di arrangiarmi a fare tutto da sola.
Mi sono comprata forni, cristalline, secchi, ossidi metallici, e provo... che se ci pensi è un modo di imparare...
Infatti faccio un sacco di porcherie. :-)