09 giugno 2009

Torta 3 chiare di Santa Chiara

Questa torta la feci ad un corso di pasticceria. Non è propriamente estiva, ma avevo delle rimanenze di mandorle da consumare prima dell'arrivo del grande caldo.
E' buona, calorica, ma buona. Ecco la ricetta, se volete potete accompagnare le porzioni con panna montata non zuccherata. A me questo abbinamento piace molto.

TORTA 3 CHIARE DI S.CHIARA

300 gr mandorle
300 gr zucchero
3 chiare d'uovo
1 pizzico di sale
limone grattugiato
zucchero a velo q.b.
una puntina di lievito per dolci

Tostare pochissimo le mandorle, tritarle fini con un poco di zucchero e aggiungere gli altri ingredienti senza le uova. Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale e aggiungere al composto facendo attenzione di non smontare. Ungere uno stampo e cospargere di pane grattato. Versare il composto e infornare a 140 per 40-50 minuti. Freddare e spolverizzare con zucchero a velo.

4 commenti:

Rosetta ha detto...

Ho giusto delle giacenze grazie !
Mandi

germana ha detto...

Ecco un altro modo di smaltire gli albumi che avanzo sempre.
Grazie
baci

Anonimo ha detto...

Sembra davvero bella, ma 300 grammi di zucchero ce li metti proprio tutti? Non viene troppo dolce, alla fine? Grazie e complimenti (anche a Giorgia) per il blog. BIANCA

T. ha detto...

No non viene troppo dolce, viene dolce:-).
se ti piace meno puoi calare.